Esclusione di rischio

Introduzione

La Coverdeal Holdings Limited (di seguito la “Società”) è una società di investimento regolata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission con licenza n° CIF 231/14. Questo avviso viene fornito in conformità con la Direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID) dell’Unione Europea e la Legge di Cipro del 2017 sui servizi di investimento e le attività e i mercati regolamentati (Legge 87 (I) / 2017).

Avvertenze sui rischi

Il Cliente non deve effettuare alcun investimento direttamente o indirettamente sugli Strumenti Finanziari a meno che non conosca e comprenda i rischi connessi a ciascuno di questi Strumenti Finanziari. Quindi, prima di richiedere un conto, il Cliente deve considerare attentamente se investire su uno specifico Strumento Finanziario va bene per lui/lei alla luce della propria situazione e delle proprie risorse finanziarie.

Il cliente è avvertito dei seguenti rischi:

1. La Società non garantisce e non può garantire il capitale iniziale del portafoglio del Cliente o il suo valore in qualsiasi momento né qualsiasi somma investita in qualsiasi strumento finanziario.

2. Il Cliente deve riconoscere che, indipendentemente da qualsiasi informazione che possa essere offerta dalla Società, il valore di qualsiasi investimento sugli Strumenti Finanziari può fluttuare verso il basso o verso l’alto ed è anche probabile che l’investimento non possa avere alcun valore.

3. Il Cliente deve essere consapevole del fatto che corre un grande rischio di incorrere in perdite e danni a seguito dell’acquisto e/o alla vendita di qualsiasi Strumento Finanziario e accetta di essere disposto a correre tale rischio.

4. Le informazioni sulla precedente esecuzione di uno strumento finanziario non garantiscono la sua esecuzione attuale e/o futura. L’uso di dati storici non costituisce una previsione vincolante o sicura per la corrispondente esecuzione futura degli Strumenti Finanziari a cui tali informazioni si riferiscono.

5. Con la presente si informa il Cliente che le transazioni intraprese tramite i servizi che si occupano della Società possono essere di natura speculativa. Possono verificarsi grandi perdite in un breve periodo di tempo, pari al totale dei fondi depositati presso la Società.

6. Alcuni Strumenti Finanziari potrebbero non diventare immediatamente liquidi, ad esempio a causa della riduzione della domanda, e il Cliente potrebbe non essere nella posizione di venderli o ottenere facilmente informazioni sul valore di questi Strumenti Finanziari o sull’entità dei rischi associati.

7. Quando viene scambiato uno Strumento Finanziario in una valuta diversa dalla valuta del Paese di residenza del Cliente, qualsiasi variazione dei tassi di cambio può avere un effetto negativo sul suo valore, prezzo e rendimento.

8. Uno Strumento Finanziario sui mercati esteri può comportare rischi diversi dai normali rischi dei mercati presenti nel Paese di residenza del Cliente. In alcuni casi, questi rischi potrebbero essere maggiori. Anche la prospettiva di profitti o perdite da operazioni su mercati esteri è influenzata dalle fluttuazioni dei tassi di cambio.

9. Uno Strumento Finanziario Derivato (opzioni, futures, forward, swap, contratto per differenza) può essere una transazione a pronti che dà l’opportunità di trarre profitto dalle variazioni dei tassi di cambio, delle materie prime, degli indici azionari o dei corsi azionari denominati strumento sottostante.

10. Il valore dello Strumento Finanziario Derivato può essere direttamente influenzato dal prezzo del titolo o da qualsiasi altra attività sottostante che è oggetto dell’acquisizione.

11. Il Cliente non deve acquistare uno Strumento Finanziario Derivato a meno che non sia disposto a correre il rischio di perdere interamente tutti i soldi che ha investito e anche eventuali commissioni aggiuntive e altre spese sostenute.

12. In determinate condizioni di mercato può essere difficile o impossibile eseguire un ordine.

13. Piazzare ordini Stop Loss serve a limitare le perdite. Tuttavia, in determinate condizioni di mercato, l’esecuzione di un ordine Stop Loss può essere peggiore rispetto al suo prezzo pattuito e le perdite realizzate possono essere maggiori del previsto.

14. Nel caso in cui il capitale di margine fosse insufficiente per mantenere aperte le posizioni correnti, potrebbe essere richiesto di depositare fondi aggiuntivi con un breve preavviso o ridurne l’esposizione. La mancata osservanza di ciò entro il termine richiesto può comportare la liquidazione di posizioni in perdita e l’utente sarà responsabile per il conseguente deficit.

15. A Bank or Broker through whom the Company deals or the Company itself may act in the same market as you, its own account involvement could be contrary to your interests.

16. L’insolvenza della Società o di una Banca o un Broker utilizzati dalla Società per effettuare le sue transazioni può portare alla chiusura delle tue posizioni nonostante tu non voglia.

17. L’attenzione del Cliente viene solitamente attirata su valute scambiate in modo irregolare o infrequente di cui non si può garantire la quota del loro prezzo in qualsiasi momento o con le quali potrebbe essere difficile effettuare transazioni ad un prezzo che può essere quotato a causa dell’assenza di una controparte.

18. Il trading online, indipendentemente dalla convenienza o dall’efficienza, non riduce necessariamente i rischi associati al trading di valute.

19. Esiste il rischio che i trade del Cliente in Strumenti Finanziari possano essere o diventare soggetti a tasse e/o qualsiasi altro obbligo, ad esempio a causa di cambiamenti legislativi o della propria situazione personale. La Società non garantisce che nessuna imposta e/o altre tasse di bollo siano pagabili. Il Cliente dovrebbe essere responsabile per qualsiasi tassa e/o qualsiasi altro obbligo che possa maturare in relazione alle sue operazioni.

20. Prima che il Cliente inizi a fare trading, deve ottenere i dettagli di tutte le commissioni e altri addebiti per i quali egli sarà responsabile. Se eventuali addebiti non sono espressi in termini monetari (ma ad esempio come spread di negoziazione), il Cliente dovrebbe chiedere una spiegazione scritta, inclusi esempi appropriati, per stabilire che cosa significheranno tali spese in termini monetari specifici.

21. Investire in alcuni Strumenti Finanziari comporta l’uso di “gearing” o “leva”. Nel considerare se impegnarsi in questa forma di investimento, il Cliente deve essere consapevole che l’elevato livello di leva che è ottenibile nel trading in valuta estera a pronti può andare sia contro di lui/lei che a suo favore. L’uso della leva finanziaria può portare a grandi perdite e guadagni. Pertanto, il Cliente deve riconoscere e accettare senza riserve che corre un grande rischio di incorrere in perdite e danni a seguito del trading in alcuni Strumenti Finanziari e accetta e dichiara di essere disposto a intraprendere tale rischio.

22. Le transazioni non possono essere effettuate su una borsa valori riconosciuta o designata e, di conseguenza, possono esporre il Cliente a rischi maggiori rispetto alle transazioni di cambio. I termini e le condizioni e le regole di trading possono essere stabiliti esclusivamente dalla controparte. Il Cliente può solo essere in grado di chiudere una posizione aperta di un determinato contratto durante gli orari di apertura dello scambio. Il Cliente può anche dover chiudere qualsiasi posizione con la stessa controparte con cui era stato originariamente inserito. Per quanto riguarda le transazioni in CFD con la Società, quest’ultima utilizza una Piattaforma di trading per operazioni in CFD che non rientrano nella definizione di uno scambio riconosciuto in quanto non si tratta di un Multilateral Trading Facility poiché la Società potrebbe essere all’intendo di una transazione del cliente.

23. La Società non fornirà al Cliente una consulenza in materia di investimenti o su possibili transazioni in investimenti o fare raccomandazioni di investimento di alcun tipo.

24. Alla Società potrebbe essere richiesto di detenere il denaro del Cliente in un conto separato dagli altri clienti e il denaro della Società in conformità con le normative vigenti, ma ciò potrebbe non garantire una protezione completa. La presente comunicazione non può e non divulga né spiega tutti i rischi e altri aspetti significativi coinvolti nella trattazione di tutti gli Strumenti Finanziari e i servizi di investimento.

Si prega di fare riferimento alle seguenti informazioni aggiuntive specifiche per Contratto per Differenze:

INFORMATIVA DI RISCHIO PER I CONTRATTI DI DIFFERENZA

Questo avviso viene fornito in conformità con la Direttiva sui mercati degli strumenti finanziari (MiFID) dell’Unione Europea e la Legge sui servizi di investimento e le attività e i mercati regolamentati del 2007 (Legge 144 (I)/2007), perché hai intenzione di trattare con la Società nello strumento finanziario sottostante del Contratto per differenza (CFD).

Questo avviso non può e non divulga né spiega tutti i rischi e altri aspetti significativi coinvolti nella negoziazione di CFD. L’avviso è stato pensato per spiegare in termini generali la natura dei rischi insiti nel trattare i CFD e per aiutarti a prendere decisioni di investimento responsabili.

Il Cliente deve valutare attentamente se il trading negli strumenti finanziari di CFD sia adatto a lui/lei alla luce della sua situazione e delle sue risorse finanziarie. Nel considerare se impegnarsi in questa forma di trading, il Cliente dovrebbe essere consapevole di quanto segue:

Rischi associati alle transazioni in CFD

Si sottolinea che il trading di CFD non sarà adatto a molti membri. Il Cliente non deve impegnarsi in alcun modo né direttamente né indirettamente nei CFD, a meno che non conosca e comprenda i rischi delle funzionalità in essi contenuti.

1. Il Cliente deve riconoscere e accettare senza riserve che, indipendentemente da qualsiasi informazione che possa essere divulgata dalla Società, il valore dei CFD fluttuerà verso il basso o verso l’alto ed è anche probabile che l’investimento non possa avere alcun valore.

2. L’elevato grado di “gearing” o “leva” è una caratteristica particolare dei CFD. Ciò deriva dal sistema di margine applicabile a tali operazioni, che generalmente comporta un deposito o margine relativamente modesto in termini di valore complessivo del contratto, in modo che un movimento relativamente piccolo nel mercato sottostante possa avere un effetto sproporzionatamente drammatico sul trade del Cliente. Se il movimento del mercato sottostante è a favore del Cliente, il cliente può ottenerne un buon profitto, ma un movimento di mercato avverso altrettanto piccolo non solo può portare rapidamente alla perdita dell’intero deposito del Cliente, ma può anche esporre il Cliente a un grande perdita aggiuntiva. I CFD disponibili per il trading con la Società sono operazioni a pronti non consegnabili che danno l’opportunità di trarre profitto dalle variazioni dei tassi di cambio, delle materie prime, degli indici azionari o dei prezzi azionari denominati strumenti sottostanti. Se il movimento dello strumento sottostante è a favore del Cliente, il Cliente può ottenerne un buon profitto, ma un movimento di mercato avverso altrettanto piccolo può non solo portare rapidamente alla perdita dell’intero deposito del Cliente, ma anche a eventuali commissioni aggiuntive e altre spese sostenute. Pertanto, il Cliente non deve sottoscrivere CFD a meno che non sia disposto a correre il rischio di perdere tutto il denaro che ha investito e anche eventuali commissioni aggiuntive e altre spese sostenute.

3. I titoli e i mercati possono essere altamente volatili. I prezzi dei CFD possono fluttuare rapidamente e in maniera varia e variabile, e possono riflettere eventi imprevedibili o cambiamenti nelle condizioni, nessuno dei quali controllabile dal Cliente o dalla Società. In determinate condizioni di mercato può essere impossibile eseguire qualsiasi tipo di ordine dei Clienti al prezzo dichiarato.

4. I prezzi dei CFD saranno influenzati, tra le altre cose, dai rapporti di domanda e offerta, dalle politiche e programmi governativi, agricoli, commerciali e di trade, dagli eventi politici ed economici nazionali e internazionali e dalle caratteristiche psicologiche prevalenti del mercato rilevante. Pertanto, l’ordine Stop Loss non può garantire il limite di perdita.

5. Le transazioni con CFD hanno una passività potenziale e il cliente deve essere consapevole delle implicazioni di ciò, in particolare dei requisiti di margine come indicato di seguito.

6. I clienti sono tenuti a depositare fondi nel proprio conto di trading al fine di aprire una posizione. Il requisito di margine dipenderà dallo strumento sottostante dei CFD. I requisiti di margine possono essere corretti o possono essere calcolati dal prezzo corrente dello strumento sottostante. La Società non notificherà al Cliente alcuna chiamata a margine per sostenere una posizione in perdita.

7. Alcuni strumenti CFD potrebbero non diventare immediatamente liquidi a causa della ridotta domanda per lo strumento sottostante e il Cliente potrebbe non essere in grado di ottenere le informazioni sul valore di questi Strumenti Finanziari o l’entità dei rischi associati.

8. Le informazioni sulla prestazione precedente del CFD non garantiscono la sua prestazione attuale e/o futura, nonché una prestazione dello strumento sottostante. L’utilizzo di dati storici non costituisce una previsione attendibile sulla corrispondente prestazione futura del CFD e dello strumento sottostante a cui tali informazioni si riferiscono.

9. Il Cliente può essere chiamato a depositare un sostanziale margine aggiuntivo, con breve preavviso, per mantenere il proprio investimento. Se il Cliente non fornisce tali fondi aggiuntivi entro il tempo necessario, la sua posizione di investimento può essere chiusa in perdita e sarà responsabile per qualsiasi deficit che ne risulta. Per quanto riguarda le transazioni in CFD, la Società ha il diritto discrezionale di iniziare le posizioni di chiusura a partire da quella con la perdita maggiore quando il margine scende a circa il 10{71102476bbf5be617f22c5c0ced1f086bea5b65966d83cedcb872a915e5ba8b0}, e chiudere automaticamente tutte le posizioni ai prezzi di mercato se il livello scende al di sotto del 5{71102476bbf5be617f22c5c0ced1f086bea5b65966d83cedcb872a915e5ba8b0}. La società chiuderà automaticamente tutte le posizioni al prezzo di mercato.

10. Le transazioni in CFD non sono effettuate su uno scambio riconosciuto. Piuttosto sono intraprese tramite la Piattaforma di Trading della Società, in base alla quale l’esecuzione è effettuata dalla Società o da altre istituzioni finanziarie e, di conseguenza, i CFD possono esporre il Cliente a rischi maggiori rispetto alle transazioni di cambio regolamentate. I termini e le condizioni e le regole di trading sono stabiliti esclusivamente dalla controparte che può essere la Società o qualche altro istituto finanziario da rendere noto al Cliente. Il Cliente può essere obbligato a chiudere una posizione aperta di un determinato CFD durante gli orari di apertura della Piattaforma di Trading della Società.

CFD (“Contratti per differenza”) su BTS/USD, LTC/USD, ETH/USD

Si sottolinea che le valute virtuali non sono regolamentate nell’UE e pertanto il loro prezzo è instabile e possono verificarsi movimenti altamente volatili e forti nel loro prezzo, con conseguenti perdite significative in un breve periodo di tempo. Gli scambi in BTS/USD, LTC/USD e ETH/USD non sono coperti dalla MiFID perché non sono pronti per essere riconosciuti e e classificati ufficialmente come attività finanziarie dalla Cyprus Securities and Exchange Commission e quindi non rientrano nell’ambito delle attività regolamentate dalla MiFID. Inoltre, viene reso noto che i clienti non hanno il diritto di presentare un reclamo al Mediatore Finanziario di Cipro in caso di controversie con la Società, in relazione al trading di valute virtuali.

Fare trading in BTS/USD, LTC/USD e ETH/USD non conferisce agli investitori alcuna protezione in base al fondo di indennizzo degli investitori. La proiezione di valute virtuali è molto complessa e in quanto tale presenta un alto rischio di perdere tutto il capitale investito in un breve periodo di tempo. Assicurati di avere le conoscenze e le competenze nel CFD di derivati su Bitcoin, Litecoin, Ethereum prima di scambiarli, in modo da assicurarti di essere pienamente consapevole e comprendere le caratteristiche e i rischi specifici relativi a questi prodotti. Se non si è pienamente informati, si prega di prendere una consulenza di esperti prima di assumersi qualsiasi rischio correlato.

Le disposizioni dell’Annuncio della Commissione datate 18 marzo 2014 sono state prese in considerazione dalla Società allo scopo di offrire servizi di investimento in relazione a Bitcoin, Litcoin ed Ethereum. In conformità con la valutazione della Società, si dovrebbe notare quanto segue:

  1. Rischio di mancanza di regolamentazione
  • non esiste un quadro normativo specifico dell’UE che disciplina il trading di tali prodotti;
  • il trading di tali prodotti non è coperto dalla MiFID e pertanto non rientra nell’ambito delle attività dei CIF regolate dalla MiIFID;
  • il trading di tali prodotti non conferisce agli investitori alcuna protezione in base al fondo di indennizzo degli investitori;
  • I clienti non hanno alcun diritto di fare riferimento al Mediatore Finanziario di Cipro in caso di controversie con l’impresa.
  1. Rischio di perdere i soldi sulla piattaforma di trading:

Bitcoin, Litcoin ed Ethereum verranno scambiati come tutti gli altri strumenti finanziari offerti sulla piattaforma di trading della Società. Tenendo conto del fatto che il prodotto non sarà consegnato e il trading è correlato alla differenza nella fluttuazione del prezzo, non vi è il rischio di perdere i soldi sulla piattaforma di trading.

  1. Rischio di furto di Bitcoin, Litcoin ed Ethereum conservati sul portafoglio elettronico:

La sensibilità e i rischi legati all’hacking e ad altre attività di malware sulle criptovalute non si applicano all’offerta di CFD su Bitcoin, Litcoin ed Ethereum da parte della Società poiché il valore di prezzo delle valute virtuali è correlato al valore del CFD relativo invece dell’effettiva consegna in contanti della valuta virtuale di Bitcoin, Litcoin ed Ethereum.

  1. Rischi associati ai movimenti improvvisi delle fluttuazioni dei prezzi:

L’offerta di servizi di investimento in relazione a Bitcoin, Litcoin ed Ethereum sarà fornita ai clienti Retail e Professional, classificati come tali in conformità con la Politica di categorizzazione dei clienti della Società. In conformità con i risultati della valutazione di conformità che viene intrapresa da ciascun potenziale cliente, verranno diffuse adeguate segnalazioni di rischio relative ai rischi connessi al trading di prodotti complessi, compresi i CFD su Bitcoin, Litcoin ed Ethereum. Ulteriori avvertenze sui rischi saranno diffuse ai clienti per quanto riguarda la mancanza di regolamentazione sulle valute virtuali, l’instabilità e la volatilità del prezzo, oltre a possibili movimenti bruschi del loro prezzo.

Ai fini della mitigazione dei rischi associati agli improvvisi movimenti delle fluttuazioni dei prezzi delle valute virtuali, la leva disponibile per i clienti interessati al trading di CFD su valute virtuali è limitata al livello 5:1, che è inferiore alla leva predefinita per i clienti dell’azienda. Inoltre, come da disposizioni della Circolare C168, la Società ha garantito una protezione del saldo negativo per i propri clienti, fattore che riduce il relativo rischio.

  1. Rischi associati al potenziale alto grado di anonimato delle valute virtuali:

I rischi connessi al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo a causa dell’anonimato di Litcoin ed Ethereum sono considerati completamente mitigati poiché non sarà accettato nessun pagamento in alcuna criptovaluta dalla Società a fini di deposito o prelievo.

  1. Rischi associati alla conoscenza e all’esperienza dei clienti:

Considerando che le valute virtuali non sono adatte a tutti gli investitori, questi ultimi non dovrebbero scambiare tali prodotti se non possiedono le conoscenze e le competenze necessarie in questo specifico prodotto. Inoltre, i clienti dovrebbero sempre essere pienamente consapevoli e comprendere le caratteristiche e i rischi specifici relativi a questi prodotti, in modo che la Società possa consentire loro di scambiare le criptovalute.

Il Responsabile del Dipartimento di Ricezione e Trasmissione ha l’obbligo di monitorare da vicino gli sviluppi sui Bitcoins, Litcoin ed Ethereum e sulle criptovalute in generale in modo da assicurare un tempestivo aggiornamento della rispettiva politica, se necessario, in collaborazione con il Funzionario di Conformità.

Altri obblighi aggiuntivi

1. Prima che il Cliente inizi ad effettuare trading, deve ottenere i dettagli di tutte le commissioni e altri addebiti per i quali il Cliente sarà responsabile, che possono essere trovati sul sito web della Società. Alcuni addebiti non possono essere espressi in termini monetari ma possono, ad esempio, essere espressi come spread di negoziazione.

2. Il Cliente si assume il rischio che le sue operazioni in CFD possano essere o diventare soggette a tasse e/o qualsiasi altro obbligo, ad esempio, a causa di eventuali modifiche legislative o modifiche alle sue circostanze personali. La Società non garantisce che nessuna imposta e/o altre tasse di bollo saranno pagabili. Il Cliente dovrebbe essere responsabile per qualsiasi tassa e/o qualsiasi altro obbligo che possa maturare in relazione ai suoi trade.

Sta pensando di sta pensando di fare un account?
GIA’ ISCRITTO?

Abbiamo creato il nostro nuovo micro-sito membro appositamente per voi, in modo che voi possate navigare facilmente la vostra iscrizione.

Zona dei membri

Informativa sul rischio: Il trading forex e di CFD comporta rischi elevati e non è adatto a tutti gli investitori. Il trading dei mercati finanziari può comportare la perdita di parte o di tutto il tuo investimento iniziale, ecco perchè ti invitiamo ad investire esclusivamente capitale che puoi permetterti di perdere. Ti invitamo a leggere e ad assicurarti di aver compreso appieno l’Informativa sul rischio.
Cookies: Usiamo cookies per identificare il tuo computer, in modo tale da poter personalizzare la tua esperienza da utente Rifiutare Accettare